A.C.R.S.D. KAIROS

  • facebook
Home » Le parole del teatro » Lettera G
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Lettera G

Gag: Trovata divertente.

Generico: Attore a cui vengono affidate parti secondarie.

Gigione: Appellativo scherzoso che si usava per designare,in modo caricaturale,la figura di un cantante sfiatato, soddisfatto di sé. Il termine, in gergo teatrale, definisce attori che tendono a strafare,

Gioco scenico: Tecnica usata nelle scuole di recitazione come propedeutica al lavoro di attore. Comprende esercizi di improvvisazione.

Grammelot: Gioco verbale che prevede grande scioltezza di lingua e capacità interpretativa da parte dell'attore che lo compie. E' un discorso composto da suoni non corrispondenti a parole reali. Il Grammelot fu inventato nel 15° secolo dalla commedia dell'arte.

Granguignolesco: Che ricorda l'atmosfera e le trame del Grand- Guignol , piccolo teatro parigino fondato da Oscar Métenier. Vi si rappresentavano spettacoli di genere orrorifico (esperienze paranormali, fenomeni di spiritismo..).

Guarratella: Spettacolo di burattini napoletani.

Guitto: Attore che lavora con compagnie girovaghe in piccoli centri.

Chiedi informazioni Stampa la pagina