A.C.R.S.D. KAIROS

  • facebook
Home » Corsi » Corso di improvvisazione teatrale
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Hai richieste o domande da fare?
Scrivici qui

Corso di improvvisazione teatrale

Improvvisazione teatrale
Docente: Marcello Cantoni

prenota ora la lezione di prova Tel. 339 3765671

IDEA
Insegnare improvvisazione teatrale può sembrare una contraddizione in termini: come è possibile dare un binario ad una cosa che per definizione è estemporanea?
La risposta è semplice: l'improvvisazione non si improvvisa.
È una disciplina vera e propria che richiede la conoscenza e l'applicazione dei motori della drammaturgia, della regia e della recitazione.
Intesa come disciplina di spettacolo, l'improvvisazione richiede molto più della pura e semplice recitazione a canovaccio perché necessita di una particolare attenzione a quei due elementi che rendono una storia interessante: gli obiettivi e i conflitti.

Prenota la lezione di prova, chiama il numero Tel. 339 3765671

OBIETTIVI
L'esercizio dell'improvvisazione teatrale è un metodo che viene utilizzato per stimolare mente e corpo in direzione di una nuova consapevolezza e con l'obiettivo di imparare a comunicare meglio.
Lo scopo finale è quello di stimolare la creatività, per far emergere una nuova consapevolezza del proprio corpo e del proprio modo di comunicare con gli altri. Nell'improvvisazione teatrale il corpo è protagonista insieme alla mente, di un esercizio importante per scoprire quel lato nascosto che potrebbe essere la chiave per una nuova vita.
La riscoperta di se stessi e la capacità di individuare nuovi modi di comunicare avviene attraverso il gioco, il rovesciamento dei ruoli prestabiliti grazie all'uso delle tecniche teatrali che implicano la relazione con gli altri partecipanti del gruppo, l'uso dell'ironia, la fiducia nell'altro e la voglia di mettere a nudo le proprie emozioni.

METODOLOGIA
Ricerca della spontaneità. Tecniche di base dell'improvvisazione teatrale che stimolino l'ascolto, la creatività, la capacità di comunicare e di interagire con gli altri.
Presenza scenica. Costruzione di storie. Schemi per monologhi e improvvisazioni collettive.
Creazione del personaggio. Ruolo, Status, Emozione, Stato d'animo. Drammaturgia attoriale.
Approfondimento di tecniche teatrali. Studio di categorie. Protagonista e Antagonista (Dualismo Buono-Cattivo, Giorno-Notte, Più-Meno).

AL TERMINE DEL CORSO E' PREVISTA LA MESSA IN SCENA DI UNO SPETTACOLO.

SEDE DEL CORSO: Kairos Teatro, Viale Gottardo, 73 - Roma
GIORNO E ORARIO DI FREQUENZA: Giovedi ore 20,30 / 23.00
DOCENTE: Marcello Cantoni

Chiedi informazioni Stampa la pagina